Combo di Domenico Romeo + Moallaseconda + AAHM00

moallasecondaaahm00romeo

Ho avuto già modo di raccontarvi di AAHM00 e Moallaseconda, due artisti davvero interessanti di Prato. Sono molte le cose che ammiro di loro: la creatività, la preparazione artistica, la ricerca costante di superficie e muri su cui sperimentare, l’improvvisazione, la grande voglia di collaborare con altri artisti.
Torno a scrivervi di loro proprio in occasione di una nuova combo, questa volta con Domenico Romeo.

Come mi racconta Moallaseconda le loro combo sono un vero e proprio rituale basato sull’improvvisazione, sulle sensazione momentanee. Intersecano i loro linguaggi partendo dalla casualità, andando a proseguire via via sullo spazio che scelgono, quasi come se fosse un gioco a turni. Questa volta a loro due si è appunto aggiunto “una bravissima persona”, Domenico Romeo, che li è andato a trovare a Prato, dove hanno avuto modo di sperimentare su un muro.
Mai come questa volta la natura ha dato il suo contributo. Come afferma Moallaseconda “la combo è stata fatta in 4, noi tre più la natura, e il fatto che il muro sia dentro un orto coltivato (è di un mio amico) ha reso la cosa ancora più particolare. In pratica ci siamo mossi nella solita maniera solitamente questa volta c era un linguaggio in più, quello di Romeo, che si è intersecato con noi e con la natura a sua volta”.

Perché, come mi raccontava AAHM00 nel corso delle nostre chiacchierate, la natura, la città e tutto quello che li circonda è continua fonte di ispirazione.

Tutto intorno a noi è arte, ritmo, forma: basta saper cogliere i segni.

3p 4p
7p
8p

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>