#EVENTO – Presentazione del catalogo “Vedo a Colori”, Urban Art Project

Il 22 dicembre alle ore 19:00 ci sarà la presentazione del catalogo “Vedo A Colori” dell’artista Giulio Vesprini a Civitanova Marche presso l’Osteria Enoteca Ars Vivendi.

“VEDO A COLORI”, è un bellissimo progetto di recupero urbano, attraverso i murales, che si è svolto dal 2009 al 2014 presso il porto della città di Civitanova Marche: grazie al lavoro di 40 artisti venuti da tutta Italia sono state recuperate 16 pareti di cantieri navali e l’intero braccio del molo commerciale.

Il progetto è stato interamente curato da Giulio Vesprini ed è stato realizzato in quanto vincitore del Bando del: //FONDO EUROPEO DELLA PESCA// Intervento 4.3.1c “VALORIZZAZIONE DEGLI SPAZI PORTUALI E DI PESCA”, piano di sviluppo locale del Gruppo d’Azione costiera Marche Sud.

Come afferma Giulio Vesprini: “Con Vedo A Colori il porto diventa museo e si recinta di colore, diviene spazio fruibile a tutti e cambia la cartolina della città partendo proprio dal suo cuore pulsante”. Il recupero delle architetture portuali, dislocate lungo tutta l’area marittima Civitanovese, è un esempio chiaro di come l’arte arriva nella vita quotidiana e nel sociale lavorativo di tutti i giorni.

Un esempio da seguire, un progetto da divulgare.

Da non perdere quindi la presentazione del catalogo ufficiale, “VEDO A COLORI – STREET ART al Porto 2009 / 2014”, 60 pagine che raccontano e mostrano la storia del progetto attraverso tutti i murales realizzati in 5 anni. Un viaggio emozionante all’interno del porto museo, alla scoperta dei 330 metri di muro del braccio est del porto, oltre ai dipinti realizzati nei cantieri. 40 artisti, 300 metri di colore, 16 cantieri.  

 

Intanto vi regaliamo un estratto sulla STORIA DEL PROGETTO che ci ha inviato il curatore, Giulio Vesprini, che ringraziamo:

 “VEDO A COLORI” nasce nel 2009 con l’idea di risvegliare, localmente, un panorama urbano assopito già da qualche anno.

Inizialmente si è percorsa la via più “istituzionale”, quella dei festival, appoggiando il progetto ad  una manifestazione locale, dove fu realizzato un primo lavoro di poster-art su di una torretta in cemento dell’ ex fiera.

L’evento creò subito un forte interesse e fu scintilla di una serie di idee. Nell’autunno del 2010, fu organizzato un “fuori festival locale”, chiamato “FRA Festival” e durò il tempo necessario per capire che la via dell’auto produzione era l’unica soluzione per non far spegnere il motore creativo.

La ricerca di uno sponsor che potesse fornire vernici, la richiesta porta a porta per i permessi e la soluzione migliore per ospitare gli artisti invitati, erano priorità basilari per installare nel tessuto portuale il grande progetto di recupero urbano tramite la street art. La “Spring Color” fu la prima ditta specializzata in vernici per la bio-ediliza a sposare il progetto e fornì una serie di colori studiati per i primi interventi. Con quella preziosa fornitura furono coperti i muri dal 2010 a parte del 2012.

Debutta cosi ufficialmente “Vedo A Colori”, motto semplice ma di sicuro impatto, che traghettò il consolidato progetto al porto fino al 2013. Nell’ estate dello stesso anno “Futura Festival” attivò una collaborazione con “Vedo A Colori” e per la sua prima edizione introdusse nel programma l’idea del progetto. Fu molto importate il contributo di “Futura Festival” perchè con “These Walls For The Future”, laboratorio di recupero urbano, “Vedo A Colori” non finì nel dimenticatoio e curò tutta la rubrica a lui dedicata; arrivarono tre nuovi artisti per consegnare alla città altri tre nuovi muri.

Nell’autunno del 2013, il comune di Civitanova Marche ha promosso “Vedo A Colori “ con la partecipazione ad un bando europeo, dedicato al recupero delle aree portuali.

Nel marzo 2014 “Vedo A Colori” vinse questo bando con il quale riuscì a terminare tutti i lavori, recuperando l’intero braccio est del molo civitanovese.

 

Per approfondimenti:

 

Pagina Facebook del progetto

Sito ufficiale di Giulio Vesprini

 

Elenco completo degli artisti partecipanti:

ALLEGRA CORBO- ANCONA

BLAST- ANCONA

BROS- MILANO

CAMILLA FALSINI- ROMA

JO PISTONE- ROMA

GIULIO VESPRINI- CIVITANOVA MARCHE

URKA- ASCOLI PICENO

WILLIAM VECCHIETTI/YAPWILLY- ANCONA

TAC- CIVITANOVA MARCHE

SILVIA MAGGI- ANCONA

MAICOL&MIRCO- SAN BENEDETTO

SONDA+MISS EU- MILANO

GOLA- CESENATICO

RUN- LONDRA/FALCONARA

HOPNN – ROMA/CHIARAVALLE

ICKS HANDCUTSTENCIL – TERMOLI

ARIS – VIAREGGIO

108 – ALESSANDRIA

GIG – TRANI

HOPE – BARI

UFOE – CAGLIARI

LA FILLE BERTHA – CAGLIARI

DISSENSO COGNITIVO – RAVENNA

MATTIA LULLINI – BOLOGNA / Danimarca

ALINA VERGNANO – TORINO / Danimarca

CHEKOS’ART – LECCE

UFO 5 – TORINO

CORN 79 – TORINO

MR FJIODOR – TORINO

SEA CREATIVE – VARESE

GIORGIO BARTOCCI – MILANO

JO ARANCIBIA – ANCONA / CILE

PAOLA ROLLO – BARI

PATRIZIA MASTRAPASQUA – BARI

FRANCESCO VALERI – PORTO SAN GIORGIO

FRANCESCA DI PAOLO – CIVITANOVA MARCHE

MICHELA PENNESSI – PORTO RECANATI

MORDEN GORE – MONTEFANO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>