#EVENTO – VORTEX, personale di Opiemme a Biella

Ultima settimana, fino all’8 marzo, per visitare la mostra personale VORTEX dell’artista Opiemme, presso BI-BOx Art Space, a Biella, via Italia 39. Questo appuntamento rappresenta la prima tappa di un ciclo di mostre in cui vengono esposti i suoi ultimi lavori: dopo Biella altre opere verranno infatti presentate a Bologna presso Portanova12 dal 6 Marzo al 4 Aprile e a Milano il 12 Novembre presso Studio D’Ars.

Veduta Galleria, Vortex, Opiemme, Bi-BOx 2

Il progetto è stato presentato al pubblico alle fiere off di Torino e Bologna (The Others 2014, Setup 2015) negli ultimi mesi, la cui prima sperimentazione risale ad Arte Fiera 2014. In tale occasione l’artista partecipò al concorso curato da Valerio Dehò “Prima Pagina Art Prize”, realizzando una palla scura da cui si irradiavano lettere su un collage di copertine d’epoca de “Il Resto del Carlino. (Opiemme, Vortex – Resto del Carlino, 2014).

Opiemme torna a esporre le sue opere in galleria dopo quasi 2 anni, dopo una partecipazione alla 5″° Bienal del fin del Mundo” in Argentina, e il progetto “Un viaggio di pittura e poesia” che ha portato la sua poesia di strada in Thailandia, Haiti, Uruguay, e in Polonia dove ha dipinto per il Monumental Art un tributo, alto 10 piani, dedicato al nobel Wislawa Szymborska.

5 Opiemme, Ombra di Luna, Dettaglio, 2015 Courtesy BI-BOxA Biella la personale è curata da Daniele Decia di Studio D’Ars con il testo “Lettere informali”. Le lettere sono quelle della poesia visiva di Opiemme che diventa informale nella fusione dei suoi lavori murali e pittorici.
Le stelle sono un ottimo luogo dove appoggiare sogni, riflessioni, poesie. Sono proprio queste riflessioni, nate da un approfondito studio del testo di Giuseppe Sermonti “L’alfabeto scende dalle stelle”, ad affascinare Opiemme, a catapultarlo in questa sua nuova figurazione e a far sì che nei suoi recenti interventi, dalla Polonia alla Thailandia passando per il Sudamerica, i suoi “vortex” irradino lettere e sviluppino vera e propria poesia visiva muralista”.

In questo suo recente percorso di ricerca e sperimentazione e poesia visiva le opere si arricchiscono con “cartine e pagine ingiallite di giornali, la pittura richiama cieli stellati, e le parole vanno ad appoggiarsi a stelle nere che vorticano, irradiando lettere tutt’intorno come fossero luce. Opiemme “appoggia” pensieri, poesie e riflessioni su questi astri neri, che a loro volta si incastrano sui paesaggi stilizzati di antiche mappe, sulla impaginazione tipografica ordinata dei quotidiani degli Anni Trenta”.

 

Maggiori informazioni:

BI-BOx Art Space
Via Italia, 39 – 13900 Biella
giovedì – venerdì – domenica dalle 16 alle 19
sabato dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19
info.bibox@gmail.com
www.bi-boxartspace.com
+39 349 7252121

OPIEMME

www.opiemme.com

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>